l'immagine contiene una serie di iphone

I telefoni per non vedenti, ipovedenti e anziani. Guida 2017.

Ci è sembrato il caso di scrivere questo articolo per fare chiarezza nel variegato mondo dei cellulari, degli smartphone accessibili e degli ausili per persone non vedenti, ipovedenti o anziani.

Siamo il sito di riferimento sull’accessibilità dei prodotti Apple per persone con problemi di vista, ma questo non significa che non siamo informati sulle alternative a  iPhone, in questo articolo cercheremo di fare chiarezza.

Telefoni per Ciechi, ipovedenti e anziani

Anziani, persone pi˘ o meno giovani che stanno perdendo la vista o hanno perso la vista si trovano spesso a porsi questa domanda? Come posso tornare a usare un telefono? In

questo articolo faremo una panoramica  su cellulari, smartphone più o meno touch-screen, cercando di dare indicazioni su un dispositivo che possa fare al caso della persona che ha problemi di vista.

LG Wine 4101

l'immagine contiene una foto di lg wine 410L’anno scorso un telefono smartphone ha fatto la sua comparsa sul mercato, LG Wine 410. LG Wine 410 Ë un telefono cellulare con funzionalità smartphone, una metà è touch, l’altra metà ha un tastierino numerico non touch con tasti fisici. La particolarità di questo telefono è che è a conchiglia, come i vecchi telefoni cellulari del passato e monta una versione di Android, la 4.4.

Il telefono è formato da una tastiera con tasti fisici e schermo da 2,5 pollici. Questo telefono è adatto ad anziani, persone ipovedenti e non vedenti. In particolare è adatto ai privi della vista per la sintesi vocale al suo interno TalkBack. Il costo di LG Wine 410 si aggira attorno ai 120 euro. Non bisogna spendere soldi per la sintesi vocale, in quanto TalkBack è integrato nel sistema operativo Android

LG Wine 410. Pro e Contro.

Pro. Gli aspetti positivi sono che con un prezzo accettabile si porta a casa un telefono, uno smartphone, parlante, con funzionalità vocali fornite da Google Now. Il telefono può essere controllato dalla voce per effettuare chiamate, inviare SMS ed effettuare altre operazioni. In più ha un tastierino numerico , comodo per persone che hanno scarsa manualità.Contro. Sebbene il telefono abbia sintesi e tasti fisici, non Ë stato pensato specificamente per persone con problemi di vista, perciò, può capitare di trovare  problemi nell’utilizzo. Attualmente il feedback della tastiera non è dei migliore e anche la gestione della rubrica può essere migliorata. Necessita di essere configurato se si decide di usarlo con screenreader Talk Back.

ni.SmartPhone android

l'immagine contiene uno smartphone android

Gli smartphone venduti con Android 6.x, 7.x hanno le basi per l’accessibilità. Da Android 4,4 è presente il lettore di schermo TalkBack e un ingranditore chiamato anche  lente d’ingrandimento, ingrandimento o zoom. Gli smartphone ormai sono touchscreen, composti solo da uno schermo sensibile al tocco, chiamato schermo multitouch. Non hanno tasti fisici, se non per alzare o abbassare il volume.

Tutti i telefoni Android sono accessibili? Sono adatti a persone non vedenti o ipovedenti?

Facciamo una distinzione tra ipovedenti e non vedenti.

Ipovedenti. Le scoperte tecnologiche e che hanno dato vita a l’era smartphone hanno fatto si che gli schermi  diventassero sempre più grandi. Maggiore è la diagonale dello  schermo, maggiore è la possibilità di sfruttare al meglio l’ingranditore di Android. Come detto, nel sistema operativo Android , , è presente una lente di ingrandimento dello schermo, chiamata spesso Zoom o Ingrandimento. Con tale funzione è possibile ingrandire tutte le porzioni dello schermo e vedere meglio caratteri, elementi, schermate e applicazioni.

Non vedenti. Una persona con problemi di vista necessita di feedback vocale a schermo. Gli smartphone Android, come detto, possiedono uno screen reader che permette di vocalizzare ogni elemento che viene toccato sullo schermo.

Questa è la teoria, nella pratica, non è sempre possibile usare al meglio lo screen reader . Talkback non è ottimizzato al meglio per tutti i dispositivi, o meglio, i dispositivi spesso, ignorano che TalkBack c’è e che il terminale può essere usato da una persona che non vede. Per queste è difficile scegliere uno smartphone se la persona che lo acquista è non vedente. I modelli migliori sono quelli che personalizzano meno l’interfaccia e sono: google Nexus, Motorola, LG.

Pro e Contro degli smartphone per persone non vedenti o ipovedenti

Pro. Gli Smartphone Android costano decisamente meno di iPhone, ma hanno una sintesi vocale che non lavora bene quanto VoiceOver sviluppato appositamente per iPad e iPhone. Detto questo, se non si hanno pretese e si possiede già smartphone Android in casa, si possono provare le funzionalità di accessibilità come Zoom e Talkback.

 

Contro. Per le persone anziane, poche avvezze alla tecnologia, oltre l’impatto del touch screen privo di riferimenti, rimangono le complicazioni di un sistema operativo aperto, cioè aggiornamenti poco affidabili e malware.

Telefoni e cellulari non touch per Anziani con Tasti Grandi

l'immagine contiene telefono brondi per anziani

Parliamo dei telefoni cellulari  per persone anziane. I vecchi cellulari non parlano, hanno tastini piccoli e schermi piccoli. Per persone più adulte, poco tecnolgiche, vengono consigliati alcuni dispositivi in commercio.

Mi riferisco ai telefoni cellulari Brondi. Questi telefoni sono cellulari, non sono touch, alcuni hanno anche una fotocamera. Non parlano, ma c’è un feedback audio del numero che si preme sul tastierino. Hanno tasti grandi, permettono di inserire chiamate rapide premendo alcuni specifici tasti.

Pro. Costano poco, fanno tutto quello che devono fare, perfetti per  anziani poco amanti della tecnologia.

 

Contro. Viste le scarse funzioni, il Brondi non lo consigliamo per persone giovani, o adulti che masticano la tecnologia.

iPhone

Che dire. Questo sito nasce proprio per seguire, raccontare e spiegare l’accessibilità dei prodotti apple, quindi anche di iPhone.

l’iPhone è completamente accessibile dal 2009.

Pro. Perfetto per coloro che necessitano di smartphone, controllabile al 100% da persone ipovedenti e non vedenti grazie a Zoom e VoiceOver.

 

Contro. Prezzo forse un po’ non per tutte le tasche, anche se c’è un fiorente mercato di iPhone usati e ricondizionati .

iPhone può offrire molto,  ma presenta una curva di apprendimento molto ripida. sia per l’approccio fisico sia per i concetti tecnologici. Da considerare  un percorso di apprendimento se il possessore è anziano.

 

conclusioni

Abbiamo cercato di essere esaurienti, ma ovviamente i dispositivi e ausili per persone non vedenti, ipovedenti e anziani sono tanti. Questi, per noi, sono i telefoni cellulari e smartphone che consigliamo per quel tipo di pubblico. Una raccomandazione,  prima dell’acquisto provate  i dispositivi, così da toccare con mano i pregi e i difetti della tecnologia che si intende adottare.

Per qualsiasi dubbio, o domanda , lasciate un commento.

 


Lascia un commento