l'immagine contiene un iphone 6s tenuto in mano

Come identificare le applicazioni a 32 bit su iPhone e iPad. Presto smetteranno di funzionare!

Tra i tanti miglioramenti introdotti con iOs 10.3, c’è  anche una nota dolente. Le applicazioni che non sono state aggiornate per processori a 64 bit in futuro smetteranno di funzionare. Per ora Apple ha deciso una linea morbida, con un semplice  popup in cui si avvertirà l’utente che l’app potrebbe rallentare il dispositivo, ma molto probabilmente con i futuri aggiornamenti di iOs, queste, non funzioneranno più.

Elenco dei dispositivi iOS che hanno un chip a 64 bit

Forse è prima meglio fare l’elenco dei device con processore a 64 bit così che i possessori possano  cercare le app a 32 bit che smetteranno di funzionare.

  • iPhone 5s / SE / 6 / 6S / 7
  • iPad Air e iPad Air 2
  • mini iPad 2, iPad 3 e mini iPad mini 4
  • Sesta generazione di iPod touch
  • 12.9 pollici iPad Pro e 9,7 pollici iPad Pro
  • 9,7 pollici iPad (2017)

Ma perché le applicazioni a 32-bit rallentano il vostro iPhone e iPad

La motivazione è  tecnica, riassumendo, Apple obbliga gli sviluppatori dal 2016 a fornire gli aggiornamenti delle applicazioni solo in versioni a 64 bit. Attualmente in AppStore convivono le 2 versioni delle app:  32 bit e a 64 bit. I device più recenti sono in grado di lanciare app a 32 e a 64 bit. Il problema però sussiste nel momento in cui in iphone e ipad vengono aperte app a 32 bit. Il sistema forza l’attivazione del  system frameworks per le app a 32 bit. Il sistema mette a disposizione meno ram per caricare le app a 32 bit e questo punisce le app a 64 bit. Per questo le app a 32 bit rallentano il sistema e lo rendono instabile.

Come controllare quali applicazioni sul vostro iPhone e iPad sono ancora a 32 bit

Arriviamo a come indentificare le app a 32 bit.

iOS 10.3 introduce una nuova sezione App compatibilità all’interno della app Impostazioni che elenca ogni app obsoleto a 32 bit che è installato sul dispositivo.

La lista delle app obsolete le trovate su: impostazioni, generali, info e poi selezionando, applicazioni.

Se si tocca Applicazioni e non accade nulla, tutte le applicazioni sul dispositivo sono a 64 bit, quindi  avete nulla di cui preoccuparvi.

Se invece trovate applicazioni, significa che queste non vengono aggiornate da molto tempo e che smetteranno di funzionare.

Cosa fare se hai applicazioni  a 32 bit su dispositivi a 64 bit?

Apple richiede che entrambe le applicazioni nuove e aggiornate presentate alla App Store da giugno 2015 in poi supportino processori a 64 bit. perciò,   , tutte le applicazioni elencate nella sezione App compatibilità non vengono aggiornate almeno dal giugno 2015.

Insomma, gli sviluppatori di tale app sono un po’ pigri e pagheranno la pigrizia a caro prezzo.

Cosa potete fare?

Una cosa che potete fare è sollecitare gli sviluppatori ad aggiornare le app in questione visto che molto presto… smetteranno di funzionare! In alternativa, se non ritene più utili tali applicazioni, potete cancellarle.


Lascia un commento